SHINEDOWN – Nuovo album a settembre

Gli Shinedown, band rock multi- platino dell’etichetta Atlantic, annunciano la pubblicazione del loro attesissimo nuovo album in studio “THREAT TO SURVIVAL” il 18 settembre. “THREAT TO SURVIVAL” arriva dopo “AMARYLLIS”, uscito nel 2012 e certificato oro. L’album – che include il successo radiofonico “Cut The Cord” – è già disponibile in pre-order.

“Threat To Survival fa riferimento a quell’istinto primordiale insito in ognuno di noi che determina come reagiamo a crisi e conflitti – l’idea di ‘combatti o fuggi’ e le scelte che facciamo in ogni situazione”, spiega il frontman degli Shinedown Brent Smith. “Questo album rappresenta gli avvenimenti decisivi vissuti da noi come band. Una raccolta dei momenti che hanno fatto di noi ciò che siamo oggi ed è, senza dubbio, l’album più autobiografico che abbiamo mai creato”.
“Cut The Cord” – prodotto dal bassista Eric Bass – ha immediatamente raggiunto la posizione #1 della Active Rock Radio in US. L’immediato successo del singolo continua la serie dei brani di successo della band che, nel corso della sua decennale carriera, ha avuto ben 19 singoli ai vertici delle classifiche radiofoniche, risultato mai conseguito da nessun’altra band rock
Il video di “Cut The Cord” , recentemente presentato in anteprima mondiale su Billboard.com ed ora disponibile sul canale YouTube della band https://youtu.be/9itwt_opsvQ, è diretto dal collaboratore di lunga data Darren Doane (“Devour”, “Sound of Madness”, “Bully”) e ha già superato i 2 milioni di visualizzazioni
Gli Shinedown sono attualmente impegnati in uno speciale tour estivo negli Stati Uniti nel quale eseguono sia le loro hit che i nuovi brani tratti da “THREAT TO SURVIVAL”. Ad accompagnarli in questo primo tour i Nothing More.
Gli Shinedown torneranno on the road ad ottobre per partecipare come headliner ad alcuni festival tra cui: il Bayfest di Mobile, AL (2 ottobre), il Louder Than Life di Louisville, KY (4 ottobre) e il Monster Energy Aftershock 2015 di Sacramento, CA (24 ottobre). La band sarà in Europa nel 2016 per la prima edizione inglese del “Carnival of Madness Tour”, con loro i Black Stone Cherry , gli Halestorm e i giovani Highly Suspect. Nuove date saranno annunciate a breve, per tutti i dettagli www.shinedown.com/tour.
Conosciuti in tutto il mondo per le loro innumerevoli hit, gli Shinedown sono senza alcun dubbio una delle più grandi rock band del ventunesimo secolo. La loro inarrestabile ascesa è iniziata nel 2003 con l’album di debutto “LEAVE A WHISPER” e nel 2005 con il successivo “US AND THEM”. Questi due album insieme hanno portato per sette volte consecutive gli Shinedown nella top 5 delle radio , raggiungendo la posizione #1 con il singolo “Save Me”.
Pubblicato nel 2008, “THE SOUND OF MADNESS” ha debuttato alla posizione #8 della Billboard 200 ed è rimasto per ben 120 settimane consecutive in classifica. L’album ha fatto la storia del rock, con sei singoli alla posizione #1 dell’Airplay. Tra questi, il brano doppio-platino “Second Chance”, che ha raggiunto la #1 anche nella classifica Hot AC e la Top 3 della classifica Top 40.
Nel 2012 arriva “AMARYLLIS” che debutta alla posizione #1 della classifica “Rock Albums” di Billboard e alla posizione #4 di Billboard 200, con oltre 105.000 copie vendute nella prima settimana – il più alto debutto in classifica della band multi-platino, fino a oggi. L’album include il trio di hit “Bully”, “Unity” ed “Enemies”, tutte alla posizione #1 della Active Rock Radio. Gli altri due singoli “I’ll Follow You” e “Adrenaline” – hanno raggiunto la Top 5 delle classifiche delle radio Rock.
Acclamati dai fan anche per i loro esplosivi e coinvolgenti live, gli Shinedown hanno al loro attivo un incalcolabile numero di concerti, da show in piccoli club ai palchi dei più importanti festival internazionali. La band è stata inoltre protagonista di numerose apparizioni televisive, tra cui il Jimmy Kimmel Live! (ABC), il The Tonight Show with Jay Leno e il TODAY Show (NBC), il The Early Show (CBS) e il Conan Show (TBS). Nel 2009 gli Shinedown sono stati nominati agli American Music Award nella categoria “Best Alternative Rock Band”.
TRACKLISTING
Asking For It
Cut The Cord
State Of My Head
Outcast
How Did You Love
It All Adds Up
Oblivion
Dangerous
Thick As Thieves
Black Cadillac
Misfits