PARADISE LOST – Presentano l’artwork del nuovo album “The Plague Within”

I Paradise Lost ritornano con la loro quattordicesima fatica, ‘The Plague Within’ (in uscita il 2 Giugno 2015), raffinando ancora una volta l’equazione chimica tra l’alchimia sonica e quel tipo di invincibilità creativa che pochi possono permettersi. È una raccolta di canzoni che sorprenderà anche i fan di vecchia data: un miasma monocromatico di macabri inni e struggente malinconia. Il loro è un dolore nato dalla condizione umana stessa e dalla lotta continua in un mondo invaso da demoni…

L’album, prodotto da Jaime Gomez Arellano (Ghost, Ulver, Cathedral) ai London’s Orgone Studios, racchiude dei glaciali e roboanti riff accompagnati dalla voce di Nick Holmes, la quale passa da picchi melodici a ringhi pungenti. E’ un lavoro artigianale che si confronta con la fatica della solitudine e le sue difficoltà, percorrendo un terreno sonico nuovo e stimolante.
La copertina è stata creata dal polacco Zbigniew M. Bielak, architetto, illustratore e artista, famoso nell’ambiente musicale per le sue opere, meticolosamente fatte a mano, per gruppi come Watain, Ghost o Entombed A.D..

Lo stesso Zbigniew commenta: “Già dal principio, alla fine degli anni 80, con l’asprezza del loro album di debutto e la straziante tristezza di ‘Gothic’ i Paradise Lost sono diventati delle icone incontrastate del genere. Tralasciando l’artwork di Duncan Fergado di ‘Lost Paradise’, che rimane uno dei miei preferiti, ho ascoltato come in ‘Plague Within’ la band sia ritornata alle vecchie sonorità e questo mi ha incentivato a raccogliere l’invito.
I primi artwork sono mutati in qualcosa di più oscuro e sinistro fino a diventare quello che è il risultato finale. Un dipinto dal decrepito pessimismo dove il tormentato Sisifo spinge continuamente il suo masso per la scivolosa parete di una lunga e congelata illusione”.

PARADISE_LOST_ThePlagueWithin