BLUES PILLS – annunciano il nuovo album “Holy Moly!” e pubblicano il primo singolo ‘Proud Woman’!

Paragonati spesso a una jam session tra Aretha Franklin e i LED ZEPPELIN, la carriera dei BLUES PILLS li ha portati da un garage americano alla gloria internazionale in pochi anni. Il loro debutto omonimo (2014) è entrato nella classifica tedesca al #4 e due anni dopo si sono piazzati al #1 con il successore “Lady in Gold”. Dopo avere iniziato in piccoli club, la band si è ritrovata a suonare all’improvviso su alcuni dei palchi più grandi del mondo, come quelli di Rock Am Ring, Download, Sweden Rock e persino il prestigioso Montreux Jazz Festival dove i DEEP PURPLE videro il fumo sull’acqua durante l’esibizione di Frank Zappa.

Con il terzo album, “Holy Moly!”, in uscita il 19 giugno 2020, i BLUES PILLS faranno ritorno ai festival estivi, tra cui Download, Hurricane, Southside e il nostro Rock The Castle, tra gli altri.

I fan però non dovranno attendere fino all’estate per avere un assaggio dell’album. Per festeggiare la Festa Internazionale della Donna l’8 marzo, i BLUES PILLS pubblicano il primo singolo ‘Proud Woman’.

Con ‘Proud Woman’ vogliamo offrire alle donne forti e alle grrrl del mondo un inno potente da ascoltare ogni volta che vogliono sentirsi rafforzate o semplicemente divertirsi. Una canzone per chi sta dietro le cose più ovvie di tutte. Uguaglianza e unità. Chiunque tu sia, da ovunque tu venga. Le donne saranno sempre una forza trainante del cambiamento. E un cambiamento arriverà“, spiega la band.

Il video di ‘Proud Woman’ può essere visto qui: https://youtu.be/HekZW4Pbg_I
Il singolo è disponibile qui: https://nblast.de/BP-ProudWoman

A proposito del testo di ‘Proud Woman’ la cantante Elin Larsson dichiara: “Sono una donna orgogliosa che è uscita dal proprio sé interiore e la prima cosa che ho pensato è stata: qualcuno deve averla scritta prima. E in caso negativo, perché? Hey, dannazione, è tempo di farlo allora! Essere una donna o appartenere a un genere non-binario nell’industria musicale sembra riguardare più il genere che la musica, a volte. Come donna sei sminuita, minacciata, scrutata, presa in giro, presa di mira e molestata in un modo in cui gli uomini del settore non lo sono. Nonostante ciò, ci sono così tante donne nel settore che hanno lasciato e stanno lasciando il segno in maniera tanto potente quanto gli uomini, e lo fanno nonostante tutte le difficoltà che incontrano per il semplice fatto di essere una donna e ciò rende ancora più grandi i loro trionfi“.

“I’m a proud woman
And I’m not the only one!”

BLUES PILLS live:
13.03.              S          Uppsala – Katalin (con BROR GUNNAR JANSSON)
14.03.              S          Norrköping – Arbis Bar & Salonger (con BROR GUNNAR JANSSON)
19.03.              PL        Warsaw – Antyradio Award Party @ Stodola
27.03.              RUS      Moscow – Pravda Club
28.03.              RUS      St. Petersburg – Club Zal
03.04.              GR       Thessaloniki – Fix Factory of Sound
04.04.              GR       Athens – Fuzz Club

02.05.              UK        London – Desertfest

12.06.              UK        Donington – Download Festival
13.06.              F          Tourcoing – Le Grand Mix
15.06.              LUX      Esch-sur-Alzette – Kulturfabrik
16.06.              F          Strasbourg – La Laiterie
18./20.06.       B          Dessel – Graspop Metal Meeting
19.06.              D          Neuhausen ob Eck – Southside Festival
21.06.              D          Scheeßel – Hurricane Festival
27.06.              N          Ekeberg – Tons of Rock
28.06.              I           Villafranca di Verona (VR) – Rock The Castle
09. – 12.07.      CZ        Vizovice – Masters of Rock
11.07.              N          Kvinesdal – Norway Rock Festival
23. – 26.07.      RO       Brezoi – Open Air Blues Festival
14.08.              E          Barcelona – Keeping The Blues Alive

BLUES PILLS sono
Elin Larsson | Voce
Zack Anderson | Chitarra
André Kvarnström | Batteria
Kristoffer Schander | Basso

www.bluespills.eu
www.facebook.com/BluesPills/
www.instagram.com/bluespills
www.twitter.com/bluespills

Be the first to comment

Leave a Reply