BAD RELIGION – “Do What You Want – La Storia dei Bad Religion”

Disponibile anche in Italia dal 27 novembre per Sabir Editore la biografia ufficiale dei BAD RELIGION, la band che ha cambiato le regole del punk californiano e creato un mito ancora oggi vivo e vegeto.
La band formata a Los Angeles, California, nel 1980 da Greg Graffin, Brett Gurewitz e Jay Bentley ha deciso di festeggiare i 40 anni di ininterrotta attività con un’attesissima biografia scritta da tutti i membri presenti e passati della band e guidata dalla sapiente mano del giornalista musicale e autore Jim Ruland.
Il libro è stato pubblicato con successo negli States e l’Italia sarà uno dei primi paesi ad avere una versione tradotta del racconto dei Bad Religion.
“RULAND CI OFFRE UNA COLLABORAZIONE RIVELATRICE E INEBRIANTE CON LA LEGGENDARIA BAND PUNK-ROCK BAD RELIGION. UNA STORIA CHE È ANCHE LA TESTIMONIANZA DEL VALORE DI DURO LAVORO E PENSIERO INDIPENDENTE E CHE OFFRE UN’ALTERNATIVA ELETTRIZZANTE ALLA CLASSICA NARRATIVA ROCK DI ASCESA-E-CADUTA” – Publishers Weekly
“UNA STORIA AFFASCINANTE, UN LIBRO CHE RACCONTA IN MANIERA COMPLETA LE TANTE SFIDE CHE LA BAND HA SUPERATO NEL CORSO DEGLI ANNI” – KIRKUS
Ascolta la playlist con i classici dei Bad Religion per accompagnare la lettura di ‘Do What You Want – La Storia dei bad Religion’:

‘Do What You Want – La storia dei Bad Religion’
dei Bad Religion e Jim Rowland
Disponibile dal 27 novembre per Sabir Editore, collana Contaminazioni
AUTORE: Bad Religion e Jim Ruland
DATA DI USCITA: 27 Novembre 2020
ISBN: 978-88-31460-08-8
COLLANA: Contaminazioni
GENERE: Musica/Autobiografia
FORMATO: 16×23 – 400 pagine
PREZZO: 25,00€
“Do What You Want – La Storia dei Bad Religion” racconta la straordinaria carriera quarantennale della famosa band in prima persona. Dagli esordi, adolescenti che sperimentano in un garage della San Fernando Valley soprannominato”The Hell Hole”, ai principali festival musicali di tutto il mondo. Con la loro miscela unica e inconfondibile di hardcore melodico e testi profondi ed evocativi, i Bad Religion hanno spianato la strada all’esplosione del punk rock degli anni ’90, aprendo le porte a band come NOFX, The Offspring, Rancid, Green Day e Blink-182. Hanno mostrato al mondo ciò che potrebbe essere il punk all’ennesima potenza, che unisce musicisti eccezionali con la ricerca intellettuale nella composizione dei testi, e continuano a diffondere il loro messaggio una canzone, uno spettacolo, un tour alla volta. Senza alcun segno di interruzione. ‘Do What You Want’ racconta l’intera storia in stile irriverente, rintracciando quasi tutti i membri del passato e del presente della band. Quattro le voci che si alternano e si sovrappongono al narratore Jim Ruland, le quattro voci che maggiormente definiscono oggi i Bad Religion: Greg Graffin, un ragazzo del Wisconsin che cantava nel coro e divenne un’icona punk rock di Los Angeles mentre era ancora un adolescente. Brett Gurewitz, che si ritira dalle scuole superiori e fonda l’etichetta indipendente punk Epitaph Records, fino a diventare uno dei rappresentanti più influenti dell’industria discografica. Jay Bentley, skater, surfista, famoso tanto per essere il bassista eccezionale che è diventato negli anni quanto per le sue buffonate sul palco e Brian Baker, membro fondatore dei Minor Threat che si è unito alla band nel 1994 e porta nel libro una prospettiva differente, come il più intimo degli outsider.

Gli autori
I Bad Religion si sono formati a Los Angeles nel 1980 e si collocano tra le più influenti band punk rock americane di tutti i tempi. Hanno pubblicato 17 album, venduto oltre cinque milioni di copie e continuano a pieno ritmo con l’attività in studio e quella live. Jim Ruland ha scritto per moltissime fanzine punk rock, come Flipside, dai primi anni ’90 e ha scritto per ogni numero di Razorcake, l’unica fanzine musicale indipendente senza fini di lucro d’America. È coautore di My Damage con Keith Morris, il cantante e fondatore di Black Flag, Circle Jerks e OFF!

Be the first to comment

Leave a Reply