AT THE GATES – pubblicano il primo singolo estratto dal nuovo “The Nightmare Of Being”

Gli AT THE GATES pubblicano oggi il primo singolo estratto dal nuovo album “The Nightmare Of Being”, in uscita il 2 luglio 2021 su Century Media Records.

Ascolta “Spectre Of Extinction” a questo link assieme ai preorder dell’album: https://atthegates.lnk.to/TheNightmareOfBeing

Ospite speciale del brano il chitarrista di King Diamond, Andy La Rocque.

Il video di “Spectre Of Extinction” sarà disponibile dalle 18:00 di oggi.

Seguine la premiere a questo link:

 

Durante la premiere il cantante Tomas Lindberg Redant sarà disponibile per una breve chat coi fan. Il video è stato realizzato da Patric Ullaeus / www.rEvolver.se (Arch Enemy, In Flames, Dimmu Borgir, etc.).

Il commento dello stesso Tomas:
“È sempre complicato scegliere il primo brano da presentare al pubblico, specialmente quando si tratta di un album altrettanto complicato, con molte sfaccettature e trame. Ad ogni modo pensiamo che come opening track rappresenti a pieno il mood generale dell’album. È un brano decisamente AT THE GATES e porta con sé quell’intensità e quell’immediatezza che abbiamo sempre cercato di trasmettere con la nostra musica. Per il video è stato meraviglioso poter continuare il lavoro con il possente Patric Ullaeus, che da sempre comprende la nostra visione della musica ed è sempre stato disposto ad andare fino in profondità per ritrarre le dimensioni più interiori della canzone. Penso che l’abbia fatto in modo eccellente e sono molto orgoglioso del risultato. Il testo tratta della volontà dell’umanità e di come questa si scontri con la nostra coscienza e la nostra conoscenza della mortalità. Buon divertimento!”

Di seguito artwork e tracklist:1. Spectre of Extinction
2. The Paradox
3. The Nightmare of Being
4. Garden of Cyrus
5. Touched by the White Hands of Death
6. The Fall into Time
7. Cult of Salvation
8. The Abstract Enthroned
9. Cosmic Pessimism
10. Eternal Winter of Reason

Nonostante molte parti del disco siano state registrate in differenti studio svedesi (le batterie presso Studio Gröndal con Jens Bogren, le chitarre e il basso con Andy La Rocque ai Sonic Train Studio e le voci al Welfare Sounds con Per Stålberg) l’album è stato mixato presso il Fascination Street Studios (Amon Amarth, Opeth, Kreator, etc.) da Jens Bogren, già al lavoro con la band con l’album “At War With Reality” del 2014. L’artwork è stato curato da Eva Nahon.

Be the first to comment

Leave a Reply