SMOKING ROGERS – svelano il primo singolo “Spiritual Song”; il nuovo album “Comfort Zone” in uscita il 20 luglio

La band alternative rock romana SMOKING ROGERS presenta oggi il primo singolo “Spiritual Song” tratto dall’album di esordio Comfort Zone” in uscita il 20 luglio su Seahorse Recordings.
Il singolo “Spiritual Song” è disponibile sulle maggiori piattaforme digitali.
La band commenta: “Questo brano racconta di narcisismo patologico, incapacità di amare e rifiuto. Miscela chiare sonorità̀ anni Settanta e Novanta. Come diciamo sempre, se fossimo nati quarant’anni prima forse non ci saremmo ispirati a nessuno.”
“Comfort Zone” è stato prodotto e registrato da Maurizio Lollobrigida e mixato e masterizzato da Maurizio Lollobrigida e Alessandro Scerpa presso gli studi Officine Zero/Il Merlo Studio di Roma.

Guarda il lyric video qui:

I pre-ordini di “Comfort Zone” sono attivi qui: https://promo.theorchard.com/vHNwkUuAdlJ7p4ZCI0or?skin=light
Il concept dell’album si fonda sull’analisi della difficoltà ad essere accettati nella scoperta della propria identità̀, e di uscire da quella “zona franca” in cui ci si chiude per difenderla dagli strali di un mondo culturale sempre più̀ fondato sulla vacuità̀ dell’apparire e dell’essere mainstream piuttosto che veri. Si passa da canzoni profondamente intime (“Thovez House”, “I Want you to Know”) a veri e propri brani anni Novanta (“One Division Left”, “Spiritual Song”), da ballate elettroacustiche (“Pascal-On Stage”) a sonorità decisamente più leggere (“70’s”, “The Butterflies, Daybreak”), fino al climax noir di “I’ve got Your Eyes” che chiude a chiave la porta blindata della comfort zone.

La trackilst di Comfort Zone” è la seguente:
  1. Thovez House
  2. Pimple
  3. One Division Left
  4. Spiritual Song
  5. I Want You To Know
  6. Pascal On Stage
  7. 70’s
  8. The Butterflies
  9. Daybreak
  10.  I’ve Got Your Eyes
Se fossero stati negli Stati Uniti trent’anni fa con ogni probabilità gli SMOKING ROGERS avrebbero spontaneamente fatto parte della scena grunge di Seattle, ma sebbene sia chiara questa seminale influenza, l’identità della band è anche molto altro: una potente vena hard rock riconducibile alla scena di Los Angeles di fine anni Ottanta, chitarre fortemente legate alla cultura punk e una naturale tendenza al cantautorato acustico.
La propensione della band alle dissonanze e ai riff taglienti non impedisce comunque loro di esplorare diverse sonorità e generi, sempre lasciandosi guidare dal proprio istinto.

Gli SMOKING ROGERS sono:
Valeria Di Maggio: Voce, Chitarra acustica.
Lorenzo Cicerchia: Voce, Chitarra elettrica.
Maurizio Lollobrigida: Chitarra elettrica.
Alessandro Scerpa: Basso, Cori.
Teo Lisac: Batteria.

https://www.facebook.com/smokingrogers
https://www.instagram.com/smoking_rogers_official_band
https://www.facebook.com/seahorse.recordings

Be the first to comment

Leave a Reply