PHIL CAMPBELL AND THE BASTARD SONS – pubblicano il nuovo singolo “Bite My Tongue”

La band Hard Rock PHIL CAMPBELL AND THE BASTARD SONS dal Galles ha presentato il video del nuovissimo singolo “Bite My Tongue” tratto dal nuovo album “We’re The Bastards”, che uscirà il 13 Novembre su Nuclear Blast.
Guarda il lyric video qui:

Il chitarrista Todd Campbell dice della canzone:
“Siccome nella canzone We’re the Bastards si dice la parola Bastard troppe volte abbiamo deciso di pubblicare anche Bite my Tongue per il vostro piacere d’ascolto. Non dice mai la parola ‘bastard’, ma ci abbiamo buttato dentro qualche ‘shits’ per sicurezza!”

Pre-ordina la tua copia di “We’re The Bastards” qui:
http://nblast.de/PCATBS-WereTheBastards

Salva l’album in anteprima su tutte le piattaforme digitali:
http://nblast.de/PhilCampbellATBSpreS

La scorsa settimana la band ha anche lanciato la vendita di una maglietta esclusiva per aiutare finanziariamente la sua crew a superare la crisi di COVID-19. La loro dichiarazione:
“Abbiamo appena lanciato una maglietta ‘We’re the Bastards crew’, dove tutti i profitti andranno a favore della nostra straordinaria e instancabile road crew durante questo difficile periodo senza tour”.

Acquista la tua t-shirt qui: https://philcampbell.myshopify.com/

Il batterista della band Dane Campbell ha utilizzato questo periodo durante la pandemia per iniziare il suo proprio podcast chiamato ‘Drum For The Song’ disponibile su tutte le piattaforme e su YouTube. Ci sono già tanti episodi che vedono la partecipazioni di grandi batteristi quali Matt Sorum, Nigel Glockler, Mark Richardson, Moose Thomas e molti altri. Scopri il podcast qui su Spotify e su Youtube.

L’album è disponibile in formato CD, digipack in edizione limitata con 4 bonus track, 2LP Gold, 2LP Sparkle [in esclusiva per il Regno Unito], album digitale, 2 LP Orange/Black Splatter [Esclusiva Mailorder + Wholesale] e 2LP Black.

La tracklist:
1. We’re The Bastards
2. Son Of A Gun
3. Promises Are Poison
4. Born To Roam
5. Animals
6. Bite My Tongue
7. Desert Song
8. Keep Your Jacket On
9. Lie To Me
10. Riding Straight To Hell
11. Hate Machine
12. Destroyed
13. Waves

Bonus tracks [limited digipak]:
14. Big Mouth (Live)
15. Freak Show (Live)
16. Dark Days (Live)
17. Rock ‘n’ Roll (Live)

Formatisi nel 2016 a seguito dello scioglimento dei MOTÖRHEAD, dopo la morte di Lemmy Kilmister, i PHIL CAMPBELL AND THE BASTARD SONS hanno sempre attirato il pubblico in tutti i festival rock o metal più esigenti. Guidati da uno dei chitarristi più rispettati del genere e completati dai suoi figli Todd (chitarra), Tyla (basso) e Dane (batteria) e dal potente frontman Neil Starr, la band è emersa nel circuito dei tour del 2017 alimentata da una grande buona volontà, una manciata di cover dei MOTÖRHEAD e un pugno di nuove canzoni che suonavano con passione e spavalderia. Aggiudicandosi un prestigioso slot di supporto durante il tour estivo dei GUNS N’ ROSES negli stadi nel 2017, i BASTARD SONS hanno fatto centro.

Andando avanti al 2020, come tutti gli altri, i PHIL CAMPBELL AND THE BASTARD SONS hanno dovuto cancellare un sacco di piani attentamente programmati quando la pandemia globale si è abbattuta su tutti noi. Ma come a confermare la loro assoluta dedizione a sbalordire con un fragoroso rock’n’roll, la band si è rifiutata di cancellare i piani di registrare il seguito del loro debutto ampiamente lodato. Registrato e realizzato durante il lockdown dal chitarrista Todd Campbell, il secondo album dei BASTARD SONS potrebbe essere proprio uno stimolo di cui la gente ha bisogno in questo momento. Si chiama “We’re The Bastards” ed è più grande, migliore e ancora più rumorosamente edificante del suo predecessore. In effetti, è il suono di una grande band che gioca le sue carte e suona con fiducia.

PHIL CAMPBELL AND THE BASTARD SONS sono:

Phil Campbell | Chitarra
Todd Campbell | Chitarra
Tyla Campbell | Basso
Dane Campbell | Batteria
Neil Starr | Voce

PHIL CAMPBELL AND THE BASTARD SONS online:
http://www.philcampbell.net/
https://www.nuclearblast.de/pcatbs
https://www.facebook.com/PhilCampbellATBS/

Be the first to comment

Leave a Reply