INSIDIOUS DISEASE – si uniscono a Nuclear Blast e pubblicano il primo singolo “Enforcers Of The Plague”

L’ensemble death metal norvegese INSIDIOUS DISEASE, che vede tra le proprie fila ex ed attuali membri di DIMMU BORGIRMORGOTHNILESUSPERIA e NAPALM DEATH, si è unito a Nuclear Blast per la pubblicazione del secondo album, “After Death”, nei prossimi mesi. Oggi, la band svela l’artwork realizzato da Dan Seagrave e il primo singolo dal titolo quanto mai attuale Enforcers Of The Plague”.

https://youtu.be/HuU53De0MGs

A causa di alcuni ovvi recenti eventi, siamo un po’ in ritardo con il nuovo album degli INSIDIOUS DISEASE“, spiega il chitarrista e fondatore Silenoz. “Ma ecco un assaggio di carne stagionata e gustosa in cui affondare i denti! Nei tempi attuali che cosa potrebbe andare meglio di un pezzo come ‘Enforcers Of The Plague’? Inoltre siamo molto orgogliosi di annunciare di esserci accasati con Nuclear Blast Records. Nell’attesa della data di uscita dell’album che sarà annunciata nel prossimo futuro, assicuratevi di tenere d’occhio le nostre piattaforme antisociali per rimanere aggiornati su altre notizie in arrivo! Riprenderemo con ulteriore brutalità quando questo virus di merda verrà sconfitto!“.

Capaci con la loro musica di condurre la nostra mente in una condizione depravata e morbosa, gli INSIDIOUS DISEASE torneranno nel 2020 per presentare il loro secondo album. Dopo avere firmato di recente con Nuclear Blast Records, il gruppo si riunisce per intraprendere una moderna avventura nel death metal classico. Fin dagli esordi con l’album di debutto “Shadowcast” (2010), gli INSIDIOUS DISEASE sono pregni di un’energia infernale e si sono fatti strada nell’universo heavy metal. “Non si tratta di reinventare la ruota o altro, si tratta solo di trovare un buon groove con cui sentirci a nostro agio“, spiega Silenoz.

INSIDIOUS DISEASE sono:
Marc Grewe – Voce
Silenoz – Chitarre
Cyrus – Chitarre
Shane Embury – Basso
Tony Laureano – Batteria

https://www.facebook.com/InsidiousDisease/
https://www.instagram.com/insidious_disease/

Be the first to comment

Leave a Reply